1 da 3

Disporre di un ombrellone da esterno può rivelarsi la soluzione ideale non solo per proteggersi dal sole e dall'eccessivo calore dei mesi più caldi.

Für die Filterung wurden keine Ergebnisse gefunden!
1 da 3

Ombrellone da esterno

Anche nelle soleggiate giornate primaverili, e nel periodo compreso tra fine settembre e metà ottobre è possibile approfittare delle temperature piacevoli, trascorrendo ore all'aria aperta con famiglia ed amici.

Cosa valutare prima di acquistare un ombrellone da giardino: le caratteristiche essenziali

Un aspetto fondamentale del quale tenere conto al momento dell'acquisto di un ombrellone a braccio è la resistenza messa in mostra. Se è tua intenzione utilizzare l'ombrellone frequentemente, e lasciarlo esposto alle intemperie per diversi mesi, accertati di scegliere un modello che possa sopportare senza problemi evidenti vento o gocce di pioggia. Pertanto, controlla che le bacchette presenti nella parte interna dell'ombrellone e il bastone di sostegno siano compatti e che, al tatto, appaiano piuttosto solidi. Optare per un modello orientabile, inoltre, ti permetterà di variare l'inclinazione in base alla direzione del vento. Il poliestere è noto come un materiale particolarmente resistente, e saprà regalarti una protezione ottimale sia dai raggi del sole (nelle ore più calde della giornata) che da improvvisi scrosci di pioggia. Assicurati che la tela in poliestere sia staccabile e lavabile; questo faciliterà le operazioni di pulizia. Un tessuto "anti-uv" ed idrorepellente sarebbe l'ideale. La presenza di una piccola presa d'aria sulla tela eviterà che, sotto all'ombrellone, si manifesti un vero e proprio "effetto serra" (frutto della combinazione tra calore ed umidità). Diversi modelli di ombrelloni da terrazzo e da giardino presenti sul mercato si dimostrano funzionali anche nei confronti dell'umidità. Poter contare su una protezione antimuffa è essenziale; la sua utilità sarà evidente una volta riaperto l'ombrellone riposto per lungo tempo in un luogo chiuso.

Ombrellone da terrazzo: una vasta selezione di modelli per qualsiasi esigenza

Ovviamente, dovrai acquistare il tuo ombrellone anche tenendo conto dello stile della tua abitazione, o del luogo nel quale ti accingerai a posizionarlo. Ad esempio, un modello dotato di asta in legno, grazie al suo aspetto naturale, tenderà a "spiccare" in un bel giardino ricco di verde. Se, invece, sei un amante dello stile moderno, orientati su un modello in alluminio. Stanno trovando sempre più consenso da parte del pubblico anche gli ombrelloni a braccio laterale. L'assenza del palo centrale offre a chi li sfrutta per ripararsi dal sole la possibilità di muoversi lungo tutta la zona ombreggiata. Aprire e chiudere l'ombrellone è molto semplice. Sono necessari solo pochi secondi per portare a termine l'operazione servendosi di una pratica manovella. Allo stesso tempo, anche fissare il prodotto al terreno è molto semplice. Le basi, infatti, sono opportunamente forate per ospitare le viti.

Disporre di un ombrellone da esterno può rivelarsi la soluzione ideale non solo per proteggersi dal sole e dall'eccessivo calore dei mesi più caldi.

Chiudi la finestra
Ombrellone da esterno

Disporre di un ombrellone da esterno può rivelarsi la soluzione ideale non solo per proteggersi dal sole e dall'eccessivo calore dei mesi più caldi. Anche nelle soleggiate giornate primaverili, e nel periodo compreso tra fine settembre e metà ottobre è possibile approfittare delle temperature piacevoli, trascorrendo ore all'aria aperta con famiglia ed amici.

Cosa valutare prima di acquistare un ombrellone da giardino: le caratteristiche essenziali

Un aspetto fondamentale del quale tenere conto al momento dell'acquisto di un ombrellone a braccio è la resistenza messa in mostra. Se è tua intenzione utilizzare l'ombrellone frequentemente, e lasciarlo esposto alle intemperie per diversi mesi, accertati di scegliere un modello che possa sopportare senza problemi evidenti vento o gocce di pioggia. Pertanto, controlla che le bacchette presenti nella parte interna dell'ombrellone e il bastone di sostegno siano compatti e che, al tatto, appaiano piuttosto solidi. Optare per un modello orientabile, inoltre, ti permetterà di variare l'inclinazione in base alla direzione del vento. Il poliestere è noto come un materiale particolarmente resistente, e saprà regalarti una protezione ottimale sia dai raggi del sole (nelle ore più calde della giornata) che da improvvisi scrosci di pioggia. Assicurati che la tela in poliestere sia staccabile e lavabile; questo faciliterà le operazioni di pulizia. Un tessuto "anti-uv" ed idrorepellente sarebbe l'ideale. La presenza di una piccola presa d'aria sulla tela eviterà che, sotto all'ombrellone, si manifesti un vero e proprio "effetto serra" (frutto della combinazione tra calore ed umidità). Diversi modelli di ombrelloni da terrazzo e da giardino presenti sul mercato si dimostrano funzionali anche nei confronti dell'umidità. Poter contare su una protezione antimuffa è essenziale; la sua utilità sarà evidente una volta riaperto l'ombrellone riposto per lungo tempo in un luogo chiuso.

Ombrellone da terrazzo: una vasta selezione di modelli per qualsiasi esigenza

Ovviamente, dovrai acquistare il tuo ombrellone anche tenendo conto dello stile della tua abitazione, o del luogo nel quale ti accingerai a posizionarlo. Ad esempio, un modello dotato di asta in legno, grazie al suo aspetto naturale, tenderà a "spiccare" in un bel giardino ricco di verde. Se, invece, sei un amante dello stile moderno, orientati su un modello in alluminio. Stanno trovando sempre più consenso da parte del pubblico anche gli ombrelloni a braccio laterale. L'assenza del palo centrale offre a chi li sfrutta per ripararsi dal sole la possibilità di muoversi lungo tutta la zona ombreggiata. Aprire e chiudere l'ombrellone è molto semplice. Sono necessari solo pochi secondi per portare a termine l'operazione servendosi di una pratica manovella. Allo stesso tempo, anche fissare il prodotto al terreno è molto semplice. Le basi, infatti, sono opportunamente forate per ospitare le viti.