Scopri il nostro vasto assortimento di prodotti
Altre categorie

1 - 15 di 15 prodotti

Non sono stati trovati risultati con questi filtri!

Tutto sulle macchine per la pulizia dei pavimenti: tipi, modalità di funzionamento e aree di applicazione

Le macchine professionali per la pulizia dei pavimenti sono utilizzate per grandi superfici interne ed esterne. I pavimenti possono essere puliti rapidamente e accuratamente. Le macchine per la pulizia dei pavimenti possono essere divise in due categorie principali: aspiratori e spazzatrici industriali per la pulizia a secco dei pavimenti e lavasciuga per la pulizia a umido. Inoltre, ci sono ibridi come aspirapolvere a umido e a secco o lavasciuga con funzione di spazzatrici. Scopri di più su funzionalità, applicazioni e tipi di macchine per la pulizia dei pavimenti e trova il modello giusto per le tue esigenze e i tuoi pavimenti!

Gli aspiratori e le spazzatrici industriali si occupano del lavaggio a secco

Gli aspiratori e le spazzatrici industriali sono progettati per il lavaggio a secco. Il funzionamento di base è simile: l'aria e i contaminanti vengono aspirati mediante la pressione negativa. Lo sporco è catturato nei filtri e l'aria pulita soffiata fuori. A differenza degli aspirapolvere industriali, gli aspirapolvere con funzione di spazzatrice hanno anche spazzole rotanti o rulli spazzatori. Questi ultimi staccano la sporcizia e la polvere dal terreno e possono, quindi, rimuovere lo sporco più ostinato senza alcuno sforzo. Entrambi i dispositivi di pulizia sono utilizzati per diverse applicazioni e devono soddisfare i requisiti e le normative pertinenti. I dati chiave più importanti a colpo d'occhio:

Aspiratori industriali usato su molteplici materiali e per diverse applicazioni

Nell'industria automobilistica, nella lavorazione dei metalli o nell'ingegneria meccanica, nella produzione di alimenti, medicinali o materie plastiche, nell'artigianato o nell'edilizia: gli aspiratori industriali devono soddisfare le esigenze più diverse. Dovrebbero assorbire in modo affidabile sia materiali leggeri che pesanti, polvere, trucioli, sabbia o sostanze organiche, come ad esempio i residui di cibo. La classe di nocività cui appartiene la polvere da aspirare è decisiva per la scelta e l'uso in termini di sicurezza sul posto lavoro. La classificazione che segue fornisce informazioni sulla nocività della polvere:

  • Polvere di classe L: polvere leggermente pericolosa come la polvere presente in casa, la sabbia, il gesso, la calce - tutti questi elementi possono essere rinvenuti durante la pulizia degli edifici

  • Polvere di classe M: polvere moderatamente pericolosa come la polvere di legno e metallo o le particelle di vernice - queste polveri si possono trovare nelle falegnamerie, nelle officine dei pittori o nei negozi di fabbro

  • Polvere di classe H: polvere altamente pericolosa come quella di amianto, spore di muffa, polvere di piombo, fibre minerali o polvere di farina - queste polveri possono essere rinvenute nelle panetterie o durante le ristrutturazioni

La scelta della classe di polvere corretta è cruciale per il rispetto delle norme di sicurezza e per operare in condizioni di lavoro ottimali. Oltre a questa distinzione di base, ci sono altre macchine speciali che sono sempre progettate per la pulizia del pavimento ma soprattutto per assicurare processi di produzione ottimali o per la manutenzione. Queste includono, per esempio, aspiratori industriali con protezione antideflagrante, gli aspiratori a umido/secco che sono stati già menzionati, o aspiratori di cenere per pulire caminetti, stufe o griglie.

Le spazzatrici aspiranti catturano lo sporco adesivo e puliscono i pavimenti irregolari

Per i pavimenti sfruttati molto o che si sporcano rapidamente sporchi, che si estendono su grandi aree, le spazzatrici aspiranti sono spesso la soluzione più efficiente. Queste macchine rimuovono lo sporco ostinato e grossolano, infatti, una spazzatrice aspirante può anche pulire le pietre della pavimentazione.

Queste macchine per la pulizia dei pavimenti sono utilizzate in aree molto diverse, ma più spesso sono utilizzate nei magazzini e nelle strutture logistiche, negli impianti di produzione di varie tipologie di industrie, nei parcheggi o negli impianti sportivi e ricreativi.

A seconda delle dimensioni dell'area, ci sono macchine manuali o palmari per la pulizia dei pavimenti in piccole aree o in zone con angoli; le spazzatrici aspiranti sono ideali per lavori più importanti. La performance di pulizia che si vogliono ottenere su una superficie è indicativa per la scelta dell’una o dell’altra macchina. Si va da circa 2.500 a 4.500 m²/h per i dispositivi manuali
e da circa 5.000 a quasi 30.000 m²/h per i modelli di macchine di pulizia industriale guidati da un operatore.

Un altro vantaggio è che le spazzatrici ad aspirazione manuali in particolare hanno spazzole a disco o a rullo sostituibili. Questo significa che i dispositivi possono essere utilizzati in maniera versatile su diversi terreni e diversi tipi di sporco. Le teste di pulizia si differenziano in base al loro grado di durezza:

  • Le spazzole morbide sono adatte a rimuovere lo sporco leggero dai pavimenti lisci - specialmente in interni.

  • Le spazzole medie sono ideali per i detriti stradali, la rimozione delle foglie e le superfici irregolari come l'asfalto.

  • Le spazzole dure si usano per le superfici ruvide e lo sporco indurito o pesante - per esempio, graniglia e ghiaia.

Detergere in maniera definitiva, senza prodotti chimici o disinfestanti: lavasciuga per pavimenti puliti e sanificati

In settori come l'industria alimentare, la sanità o le istituzioni educative, la pulizia a secco dei pavimenti spesso non è sufficiente a soddisfare tutti i requisiti di igiene. Per pulire in modo efficiente pavimenti grandi o strutturati, né il mocio né carrelli per la pulizia sono da considerarsi come strumenti efficaci: in questo caso utilizzando le lavasciuga pavimenti si risparmia sia tempo che consumo di detergenti.

Come funzionano le macchine per la pulizia a umido

Una macchina per lavare i pavimenti spruzza inizialmente sul pavimento acqua pulita o acqua con detergente. A seconda del design della macchina per la pulizia dei pavimenti, il detergente può essere aggiunto nel serbatoio dell'acqua dolce o automaticamente tramite un sistema di dosaggio, situato nella zona anteriore, davanti alla testa della spazzola. Quest'ultimo modello è particolarmente adatto quando si ha a che fare con i disinfettanti. La testa del rullo o quella della spazzola a disco sono progettate per sciogliere dalla superficie del pavimento lo sporco impregnato, grazie a una pressione appropriata. Nel frattempo, l'acqua sporca viene aspirata in un serbatoio separato tramite la barra di aspirazione.

Tipi di lavasciuga automatica

Come le spazzatrici a vuoto, le spazzatrici a umido possono essere divise in lavasciuga a mano e lavasciuga con operatore a bordo. Un'altra distinzione da farsi riguarda la testa della spazzola: una lavasciuga con una spazzola a rullo è la scelta giusta per pavimenti irregolari e molto sporchi; le spazzole a disco sono più adatte per un uso regolare su sporco leggero e per lucidare i pavimenti. Sul mercato sono presenti sia macchine a disco singolo che macchine con più dischi a spazzola. Inoltre, una macchina lavapavimenti a disco è molto più silenziosa e, quindi, particolarmente adatta alle aree in cui il rumore deve essere mantenuto a livelli ridotti.

Per comprare la lavasciuga giusta, bisogna decidere in base al pavimento, al tipo di sporco e all'intensità massima del rumore. Ma c'è un altro criterio di decisione da considerare: Il tipo di unità.

Macchina lavapavimenti a rete, a batteria o a carburante?

Il pavimento deve essere pulito a secco o a umido? Per scegliere quale macchina per la pulizia dei pavimenti è quella giusta, il tipo di azionamento gioca un ruolo essenziale. Ci sono quattro tipologie di azionamenti disponibili:

  1. azionamento manuale della rotazione delle spazzole,

  1. tramite collegamento alla rete,

  1. tramite una batteria ricaricabile,

  1. o con combustibili come il gas liquido, la benzina o il diesel.

Le macchine per la pulizia manuali ed elettriche sono meno costose. Tuttavia, richiedono molta energia o dipendono da un alimentatore. Gli ultimi due modelli possono essere utilizzati in maniera più versatile. La benzina e il diesel, tuttavia, possono avere un impatto maggiore sull'ambiente e sulla salute. Dispositivi come le lavasciuga con una batteria, al contrario, possono essere utilizzati solo per un tempo limitato. Pertanto, la scelta giusta è determinata dai prerequisiti e dai requisiti.

Scopri la nostra selezione di attrezzature per la pulizia professionale

expondo offre soluzioni professionali per la pulizia di pavimenti esigenti e molto altro. Con l'ampia selezione di sterilizzatori UV o pulitori a ultrasuoni della nostra gamma è possibile disinfettare piccoli dispositivi in modo efficiente e affidabile così come le grandi aree grazie a uno dei nostri spruzzatori a pressione . I purificatori d'aria del nostro catalogo prevengono efficacemente la muffa e filtrano gli acari o le più piccole particelle di polvere dall'aria. Scopri la pulizia professionale grazie alle attrezzature per la pulizia presenti nelle forniture industriali di expondo!