La pellettatrice Wiesenfield WIE-PM-500: come usarla correttamente?

Condividi

La pellettatrice, anche nota come pellettizzatrice, è una macchina utilizzata per la produzione di pellet. I pellet sono cilindretti di legno pressato prodotti a partire da legno, paglia o segatura che vengono compattati e pressati ad alta pressione. Puoi usarli come combustibile per la tua stufa a pellet o come mangime per animali. In questo articolo imparerai a utilizzare la macchina e a effettuare correttamente la manutenzione della pellettatrice Wiesenfield WIE-PM-500.

Pelletiermaschine Wiesenfield Wiesenfield WIE-PM-500

Condividi

La pellettatrice, anche nota come pellettizzatrice, è una macchina utilizzata per la produzione di pellet. I pellet sono cilindretti di legno pressato prodotti a partire da legno, paglia o segatura che vengono compattati e pressati ad alta pressione. Puoi usarli come combustibile per la tua stufa a pellet o come mangime per animali. In questo articolo imparerai a utilizzare la macchina e a effettuare correttamente la manutenzione della pellettatrice Wiesenfield WIE-PM-500.

Come funziona una pellettatrice?

Una pellettatrice converte una comune biomassa, come la segatura, in pellet. Una volta che la materia prima viene versata nella tramoggia, viene compressa dalla trafila all’interno della macchina. Il processo avviene ad alta temperatura e ad alta pressione, da 60 a 80°C, che assicura una consistenza ottimale del pellet, la cui dimensione dipende dalla trafila utilizzata. Il diametro dei suoi fori si traduce nella dimensione dei pellet ottenuti.

Come utilizzare la pellettatrice Wiesenfield WIE-PM-500

GUARDA IL VIDEO SU COME UTILIZZARE LA MACCHINA A PELLET WIESENFIELD WIE-PM-1000 !

Pellettatrice Wiesenfield WIE-PM-500

  • Versatile – per la produzione di pellet da materiale organico per il riscaldamento, concime e mangime per animali
  • Efficiente – processa 200-300 kg/h di mangime o 110-140 kg/h di segatura di legno
  • Potente – il motore da 3.000 W eroga 1.430 giri/min
  • Durevole – ottima consistenza del pellet grazie ad una temperatura di esercizio da 60 a 80°C
  • Intuitiva – macchina compatta, mobile e facile da usare su quattro ruote

La pellettatrice Wiesenfield WIE-PM-500: caratteristiche della macchina

ATTENZIONE: questa guida vuole essere una base per semplificare l’uso del dispositivo. Prima di mettere in funzione il dispositivo, leggere il presente manuale e le istruzioni di sicurezza!

Controlla che ci siano tutti i componenti che compongono la macchina per la produzione di pellet:

  1. Scivolo
  2. Alloggiamento superiore
  3. Tramoggia
  4. Tappo riempimento olio (non visibile nella figura) 5.
  5. Pannello con pulsanti ON e OFF
  6. Presa di alimentazione
  7. Ruote
  8. Tappo di scarico dell’olio
  9. Riduttore

La macchina per produrre pellet di Wiesenfield WIE-PM-500: montaggio del dispositivo

Una volta disimballato l’apparecchio, procedere nel modo seguente:

  1. Fissare le ruote della macchina utilizzando le staffe di montaggio.
  2. Fissare la rete alla tramoggia.
  3. Posizionare la tramoggia sull’alloggiamento della macchina e avvitarla.
  4. Avvitare lo scivolo.
  5. Effettuare il collegamento elettrico. ATTENZIONE: Il collegamento deve essere effettuato da personale qualificato secondo il manuale di istruzioni

Informazioni importanti per l’avviamento e l’utilizzo della pellettatrice Wiesenfield WIE-PM-500:

  1. Posizionare la pellettatrice in un luogo sicuro, pulito e stabile (lontano da calore e acqua) per garantire il flusso d’aria.
  2. Verificare che l’alimentazione al dispositivo sia conforme ai dati di targa presenti sulla targhetta.
  3. Verificare che tutte le viti e i bulloni siano serrati in maniera corretta.
  4. Utilizzare una pistola per ingrassaggio per iniettare grasso nell’albero principale.
  5. Smontare i rulli e rimuovere i cuscinetti.
  6. Lubrificare i cuscinetti e montare i rulli.
  7. Ricordarsi di lubrificare i cuscinetti e i rulli con grasso idoneo a questo scopo.
  8. Ripetere questa operazione ogni 8 ore di funzionamento della pellettatrice.
  9. Regolare i rulli per garantire il libero movimento della trafila.
  10. Rabboccare con olio.

Come pulire la trafila prima del primo utilizzo?

Ricordarsi di preparare correttamente la macchina prima di pulire la trafila (vedi sopra)!

  1. Procedura riscaldamento trafila:
    • 5 kg di segatura (segatura o farina),
    • 1.5 l di olio vegetale (può essere usato o sporco),
    • 5 kg di sabbia fine (facoltativo)
  2. Mescolare tutti gli ingredienti in un secchio fino a ottenere una consistenza liscia.
  3. Collegare la pellettatrice alla fonte di alimentazione, quindi accendere la macchina con il pulsante ON. Il motore inizia ad avviarsi e la trafila inizia a ruotare.
  4. Posizionare il contenitore del pellet sotto lo scivolo.
  5. Far transitare il materiale attraverso i fori della trafila 80-90 volte fino a quando i pellet soddisfano i requisiti di qualità.

Come avviare la pellettatrice Wiesenfield WIE-PM-500: guida operativa

Una volta che la macchina è pronta all’uso si può procedere. Prima di utilizzarla per la prima volta o dopo aver sostituito la trafila, verificare sempre che il senso di rotazione della trafila sia in linea con la freccia (etichetta sull’alloggiamento). Seguire i seguenti passaggi:

  1. Preparare la miscela per la produzione del pellet: la lunghezza massima della materia prima deve essere di circa 5 mm.
  2. Collegare la pellettatrice alla fonte di alimentazione, quindi accendere la macchina con il pulsante ON. Il motore inizia ad avviarsi e la trafila inizia a ruotare.
  3. Posizionare il contenitore del pellet sotto lo scivolo.
  4. Versare nella tramoggia una piccola quantità di composto da granulare. Se si mette una porzione troppo grande in una volta, i fori della trafila potrebbero intasarsi.
  5. Seguire la stessa procedura fino a quando la miscela preparata non è stata completamente processata.
  6. Al termine del lavoro, spegnere la macchina con il pulsante OFF e staccare la spina dalla rete elettrica.
  7. Ricordarsi di non fermare la macchina durante la pressatura del pellet (salvo arresto di emergenza)! La macchina potrebbe intasarsi.
  8. Pulire la macchina in modo che non rimangano pellet sui rulli o nella trafila.
  9. Tenere presente che i pellet raggiungeranno la giusta consistenza solo dopo essersi raffreddati.

Manutenzione della pellettatrice Wiesenfield WIE-PM-500 passo dopo passo

Assicurarsi sempre che la pellettatrice non sia collegata a rete elettrica prima di effettuare la manutenzione.

Sostituzione/smontaggio della trafila

  1. Svitare lo scivolo e rimuoverlo dalla macchina.
  2. Rimuovere le viti di regolazione della pressione tra la trafila e i rulli e le viti di fissaggio dell’alloggiamento superiore.
  3. Eliminare tutto il materiale rimanente.
  4. usare un trapano per spingere i fori nella trafila.
  5. Utilizzare una chiave a brugola per svitare la trafila.
  6. Per estrarre la trafila, avvitare prima il supporto con due viti.
  7. Avvitare lentamente la vite 3, quindi la trafila inizierà a salire gradualmente.
  8. Estrarre la trafila.
  9. Pulirre i rulli da ogni residuo di materiale.
  10. Pulire o sostituire lo stampo con uno nuovo – ricordarsi di usare solo detergenti non corrosivi per la pulizia.
  11. Asciugare accuratamente i componenti dopo ogni pulizia.
  12. Durante il montaggio, ripetere i passaggi precedenti in ordine inverso.

Lubrificazione di rulli e filiere

Lubrificare i rulli e le filiere con grasso per cuscinetti ogni 8 ore di lavoro.

  1. Rimuovere i rulli.
  2. Rimuovere e smontare i rulli.
  3. Rimuovere i cuscinetti.
  4. Lubrificare i cuscinetti.
  5. Avvitare i rulli insieme e installarli sulla trafila.
  6. Inserire e serrare le viti.
  7. Iniettare il grasso nella trafila usando una pistola per ingrassaggio.
  8. Inserire la punta dell’ingrassatore nel foro di iniezione del grasso.
  9. Premere sull’impugnatura della pistola di ingrassaggio per avviare l’iniezione.

Cambio dell’olio

Ricordarsi di cambiare l’olio dopo 60 ore di lavoro.

  1. Posizionare un contenitore dell’olio esausto sotto la macchina e svitare la vite.
  2. Aspettare che l’olio scoli.
  3. Girare la vite.
  4. Per versare olio nuovo nella scatola, svitare il bocchettone di riempimento dell’olio.
  5. Versare l’olio e poi avvitare il tappo di riempimento.
  6. Controllare il livello e le condizioni dell’olio con l’astina di livello rimovibile.

Questo articolo è stato utile? No

Post più recenti

Sei interessato all’acquisto di pannelli solari? Scopri di più!  

I pannelli solari costituiscono la base di qualsiasi impianto fotovoltaico, con o senza accumulo. È possibile…

Per saperne di più

Un impianto fotovoltaico è redditizio? Scopri i vantaggi di un impianto fotovoltaico 

In un’epoca in cui le fonti energetiche sostenibili ed ecologiche stanno diventando sempre più importanti, l’uso…

Per saperne di più

Impianti fotovoltaici: ecco alcune nozioni di base 

Chi non vorrebbe il sole come fonte di energia? Oggigiorno, il fotovoltaico svolge un ruolo fondamentale.…

Per saperne di più

Manutenzione auto fai da te? Inizia con queste 5 operazioni di manutenzione!

La manutenzione regolare e frequente dell’auto non solo allunga la vita del veicolo, ma aiuta a…

Per saperne di più