Impianti fotovoltaici: ecco alcune nozioni di base 

Condividi

Chi non vorrebbe il sole come fonte di energia? Oggigiorno, il fotovoltaico svolge un ruolo fondamentale. Se desideri un sistema solare con accumulo per casa, o semplicemente un pannello solare per ricaricare una centrale elettrica portatile, saprai che nessuna di queste soluzioni funziona senza il fotovoltaico. Ma cosa significa fotovoltaico? 

Die Grundlagen über Photovoltaik

Condividi

Chi non vorrebbe il sole come fonte di energia? Oggigiorno, il fotovoltaico svolge un ruolo fondamentale. Se desideri un sistema solare con accumulo per casa, o semplicemente un pannello solare per ricaricare una centrale elettrica portatile, saprai che nessuna di queste soluzioni funziona senza il fotovoltaico. Ma cosa significa fotovoltaico? 

Cosa si intende per fotovoltaico? 

Il fotovoltaico si riferisce alla conversione diretta della luce solare in energia elettrica mediante celle solari. Il termine è composto dalle parole greche “phos” (luce) e “voltaikos” (elettrico). La tecnologia fotovoltaica sfrutta l’effetto fotoelettrico, per cui alcuni materiali, solitamente il silicio, rilasciano elettroni quando vengono colpiti da fotoni (particelle di luce). Questi elettroni rilasciati vengono poi raccolti in un circuito elettrico e possono essere utilizzati per generare energia elettrica. 

Quando la luce solare colpisce una cella solare in un sistema solare, genera un campo elettrico all’interno del semiconduttore. Questo campo fa sì che gli elettroni del materiale si muovano liberamente e la struttura interna della cella solare costringe gli elettroni liberi in una direzione, generando un flusso di corrente. Dato che nelle case viene utilizzata la corrente alternata, un inverter trasforma la corrente continua in corrente alternata. Se si desidera utilizzare l’elettricità generata in un secondo momento, è necessario un sistema solare con batteria di accumulo. 

Come funziona il fotovoltaico? 

Il fotovoltaico si basa sul cosiddetto effetto fotovoltaico. Questo effetto si verifica quando la luce colpisce alcuni materiali, come il silicio. Per produrre elettricità, si sfrutta l’effetto fotovoltaico per far funzionare un impianto fotovoltaico, con o senza accumulo.  Si può suddividere nelle seguenti fasi : 

Tuttavia, la maggior parte delle abitazioni e la rete elettrica pubblica utilizzano la corrente alternata. Di conseguenza, la corrente continua generata viene convertita in corrente alternata tramite un inverter nell’impianto fotovoltaico e può essere immessa direttamente nella rete elettrica o utilizzata per il proprio consumo, ad esempio con una pompa di calore, che può essere gestita in modo economico grazie al fotovoltaico. Se si desidera utilizzare l’elettricità prodotta in un secondo momento, è necessario un sistema solare con una batteria di accumulo. 

Qual è la differenza tra un pannello solare e un pannello fotovoltaico?  

I sistemi solari o fotovoltaici sono spesso usati come sinonimi, in quanto entrambi i termini si riferiscono all’utilizzo dell’energia solare. Ma c’è una differenza fondamentale: con il fotovoltaico si produce energia sotto forma di elettricità dal sole. Un impianto solare può essere a sua volta un impianto solare termico che genera solo calore, ad esempio per il riscaldamento o l’accumulo di acqua calda. I due termini si differenziano quindi come segue: 

Che cos’è un sistema fotovoltaico?  

Un impianto fotovoltaico, noto anche come campo fotovoltaico, è costituito da vari componenti che lavorano insieme per convertire la luce solare in energia elettrica. Ecco i componenti principali di un impianto fotovoltaico standard: 

Quali sono i vantaggi di un pannello fotovoltaico con accumulo?  

I sistemi fotovoltaici sono una fonte di energia ecologica e sostenibile perché generano energia rinnovabile dalla luce del sole senza causare emissioni nocive. Contribuiscono a ridurre la dipendenza dai combustibili fossili e a ridurre le emissioni di gas serra. 

Con un impianto fotovoltaico, sei in grado di produrre elettricità e ridurre la dipendenza da fornitori esterni di energia. A lungo termine ti farà risparmiare. Se si immette l’elettricità prodotta in una rete elettrica pubblica, si può addirittura guadagnare dal proprio impianto fotovoltaico. Gli impianti fotovoltaici hanno una lunga durata e richiedono una manutenzione minima – questo li rende un investimento a lungo termine nelle energie rinnovabili.

Questo articolo è stato utile? No

Post più recenti

Accessibilità senza complicazioni: le rampe per migliorare l’accessibilità e l’inclusione

Fornire alle persone un accesso senza barriere agli edifici e alle stanze con una rampa. Scopri…

Per saperne di più

Sei interessato all’acquisto di pannelli solari? Scopri di più!  

I pannelli solari costituiscono la base di qualsiasi impianto fotovoltaico, con o senza accumulo. È possibile…

Per saperne di più

Un impianto fotovoltaico è redditizio? Scopri i vantaggi di un impianto fotovoltaico 

In un’epoca in cui le fonti energetiche sostenibili ed ecologiche stanno diventando sempre più importanti, l’uso…

Per saperne di più

Impianti fotovoltaici: ecco alcune nozioni di base 

Chi non vorrebbe il sole come fonte di energia? Oggigiorno, il fotovoltaico svolge un ruolo fondamentale.…

Per saperne di più