Qualità certificata

Scopri il nostro vasto assortimento di prodotti
Altre categorie

1 - 0 di 0 prodotti

Non sono stati trovati risultati con questi filtri!

Misuratori e kit di compressione

Quando si tratta di veicoli, le prestazioni sono fondamentali. Per assicurarsi che i motori di tutti i tipi funzionino correttamente e girino sempre a piena potenza, è consigliabile dargli regolarmente regolarmente una controllata con i misuratori di compressione. In questo modo la è sia possibile rilevare immediatamente la presenza di difetti nel motore che aumentare l'efficienza del veicolo stesso.

I tester di compressione sono disponibili in diverse versioni, ciascuna delle quali è specifica per alcuni tipi di veicoli, oppure per il carburante utilizzato o ancora per la meccanica del motore. Questi strumenti di misurazione non dovrebbero mancare in una officina automobilistica professionale. Ovviamente, anche chi ha l’hobby del fai da te e tutti gli appassionati di auto e moto possono trarne un grande vantaggio.

I tester sono venduti singolarmente ma possono anche essere inclusi in kit completi: questi ultimi forniscono tutti gli strumenti necessari per eseguire un test di compressione facile e professionale. Nella nostra sezione dedicata ai tester di compressione troverai tutto il necessario per il tuo motore!

Tester di compressione per auto e moto

I misuratori di compressione possono essere utilizzati su tutti i veicoli a motore e sono principalmente utilizzati nel settore automobilistico e sui motocicli per testare la pressione dei cilindri. Grazie alla presenza di diversi attacchi e adattatori, sono facili da collegare e molto versatili.

Se le prestazioni di un motore calano, significa spesso che i cilindri presentano un difetto o sono usurati. Eseguendo un controllo con un tester di compressione, si può dire a colpo d'occhio se la guarnizione della testata è difettosa, se le valvole non chiudono più bene o se le fasce elastiche sono consumate. I tester di pressione sono quindi lo strumento diagnostico ideale!

Gli amanti delle auto e delle moto curano l'aspetto esterno del loro veicolo con grande passione, utilizzando principalmente vari strumenti di verniciatura e asciugatrici . Tuttavia, per assicurarsi che le prestazioni del motore rimangano ottimali, i tester di compressione professionali sono un must per ogni officina e garage!

Tester di compressione per veicoli diesel

I veicoli alimentati a diesel differiscono da quelli a benzina per molteplici aspetti. I fattori decisivi sono, da un lato, le proprietà del carburante e, dall'altro, le modalità di funzionamento dei rispettivi motori. I tester di compressione dovrebbero quindi essere progettati appositamente per i veicoli a motore diesel.

I componenti principali del diesel sono l’olio e la benzina, il primo più pesante della seconda. Questo combustibile ha un alto punto di infiammabilità e prende fuoco solo se esposto a una grande quantità di calore. Il calore viene generato all'interno del motore attraverso una forte compressione dell'aria. L'aggiunta di gasolio crea la scintilla che alimenta il motore.

I misuratori di compressione per veicoli diesel possono essere collegati al motore con vari attacchi e adattatori per iniettori e candelette. La presenza di un tubo flessibile garantisce l’adattabilità di una connessione, mentre un manometro molto preciso rileva la pressione in tempo reale.

Tester di compressione per veicoli a benzina

Come per i veicoli diesel, anche per i veicoli a benzina devono essere presi in considerazione le proprietà del carburante e il funzionamento e la progettazione dei motori. I tester di compressione per veicoli a benzina sono, quindi, pensati per assicurarne il corretto funzionamento su questa tipologia di motore e sono dotati di accessori appropriati.

La benzina è significativamente più leggera del diesel e altrettanto veloce da innescare. Le candele installate nei motori a benzina, la accendono in modo particolarmente efficace. La combustione della benzina crea un'alta pressione nel motore: è proprio quest’ultima ad alimentarlo.

I misuratori di compressione professionali per veicoli a benzina, come le versioni per motori diesel, si fissano al motore mediante diverse tipologie di attacchi e adattatori. Il collegamento avviene attraverso un'apertura esposta della candela. La misura della pressione sui vari cilindri può essere comodamente letta su un manometro.

Misurazione della compressione sulla moto

La maggior parte delle motociclette ha un motore che funziona a benzina. I motori diesel tendono a funzionare in modo più irregolare e sono più pesanti pur non offrendo una maggiore potenza. Per questa ragione, i motori diesel per moto sono piuttosto impopolari. La misurazione della compressione sulle moto è simile a quella delle auto a benzina.

Quando il motore è stato portato alla temperatura di funzionamento, tutte le candele esistenti vengono rimosse e il misuratore di compressione viene avvitato su ogni foro della candela. Quando si misurano i singoli cilindri, il motore viene avviato per qualche istante. Il manometro, quindi, mostrerà i valori di pressione esistenti.

Se la pressione determinata è troppo bassa, questo può indicare che il motore ha un difetto. Se i valori sono troppo alti, la camera di combustione può essere sporca di olio. Se i valori si discostano troppo l'uno dall'altro, potrebbero essere difettosi le teste dei cilindri, le valvole o i pistoni e le fasce elastiche.

Tester di pressione dei cilindri e dell'olio

Per i veicoli di tutti i tipi, ci sono vari modi per controllare la condizione dei cilindri e la pressione dell'olio esistente. A seconda del design di un motore, possono essere utilizzati strumenti speciali per questo scopo, ognuno dei quali svolge un compito specifico. I valori risultanti permettono una diagnosi precisa.

Con un misuratore di compressione, si possono identificare le cause esatte dei difetti e localizzare l’eventuale usura. Inoltre, i tester di perdita di pressione possono anche essere utilizzati per dare il valore percentuale della perdita d'aria dalla camera di combustione, isolando ulteriormente la causa.

La pressione dell'olio di motori, aggregati o pompe dell'olio può essere testata con tester professionali che valutano la pressione dell'olio. La misurazione può essere effettuata con un adattatore idoneo sia attraverso l'apertura del sensore di pressione dell'olio sul motore sia attraverso l'accesso al filtro dell'olio. Anche qui, i valori vengono visualizzati tramite un manometro.

Manometro del carburante

Se il motore di un'auto non si avvia o accelera troppo lentamente, la causa potrebbe essere una bassa pressione del carburante. Con un misuratore di pressione del carburante, si può controllare se la benzina o il diesel sono iniettati nel motore con una forza sufficiente. I valori esatti del misuratore possono essere letti a colpo d'occhio sul manometro.

Se si sospetta la presenza di un difetto, mediante un'ispezione visiva si può determinare se ci sono danni ai tubi, al serbatoio del carburante o blocchi nel filtro del carburante. Poi si può collegare il manometro del carburante al sistema di iniezione e analizzare i valori.

Grazie alla presenza di diversi adattatori, il misuratore si adegua a qualsiasi meccanica del motore e può essere idealmente integrato con pompe di carburante di alta qualità se si scoprono dei difetti. Un manometro professionale è quindi uno strumento universale ottimale per il controllo della pressione e della quantità d'olio della tua auto!

Tester di vuoto - non solo per la ventilazione dei freni

Un tester di vuoto professionale è uno strumento estremamente versatile. Questo dispositivo può essere utilizzato per controllare la tenuta di tubi e valvole, testare l'adescamento e lo spurgo dei sistemi frenanti, nonché monitorare un sistema di frizione pneumatico e idraulico - praticamente lo strumento multifunzione ottimale per la tua officina!

I tester per il vuoto di solito includono nel set una pompa per il vuoto, chiamata anche pistola per il vuoto, che è stata progettata per semplificare l’utilizzo manuale. È possibile creare un vuoto o creare la pressione necessaria tramite il grilletto della pompa. Il livello di pressione negativa o positiva risultante viene visualizzato su un manometro.

I sistemi frenanti di un veicolo, in particolare, dovrebbero essere sempre in condizioni ottimali per garantire la sicurezza durante la guida. Se, con un tester a vuoto, viene individuato un difetto nei freni, per riparare il veicolo, è possibile aggiornare i componenti mediante un ripristino professionale dei pistoni dei freni.

Come si controlla la pressione dell'olio motore?

Per controllare la pressione dell'olio motore in un veicolo, bisogna prima rimuovere i collegamenti a spina del pressostato dell'olio. Per farlo è necessario attendere che il motore sia freddo. Una volta rimossi i collegamenti del pressostato puoi collegare un tester professionale per la pressione dell'olio e portare il motore alla temperatura necessaria per ottenere le letture di cui hai bisogno.

Quando si reinstalla il pressostato dell'olio, bisogna prima liberarlo dai vecchi residui di sigillante e applicare un nuovo sigillante alla filettatura. Una volta che il motore si è raffreddato, potete reinstallare il pressostato dell'olio connettendo lo spinotto.

La procedura esatta di un test di pressione dell'olio motore può essere diversa a seconda del design del tester di pressione dell'olio e del tuo motore. I tester della pressione dell'olio hanno di solito diversi adattatori e possono essere attaccati e usati in modi diversi su motori specifici.

Come posso aumentare la pressione dell'olio motore?

Se sospetti che la pressione dell'olio motore del tuo veicolo sia troppo bassa, dovresti prima controllarla con un tester di alta qualità per ottenere letture accurate. Perché può essere il caso che sia difettoso solo il sensore di pressione dell'olio se quindi non ti fornisca i valori corretti.

Se la pressione dell'olio è effettivamente troppo bassa, si può aumentare la pressione della molla della valvola di pressione dell'olio inserendo delle rondelle. Tuttavia, quando la pressione dell'olio è insufficiente, solitamente la causa è da ricercarsi nell'usura della pompa dell'olio o nei cuscinetti principali e nella biella. Dopo un po’ di tempo, è consigliabile riparare questi componenti.

Hai bisogno di riparare il suo veicolo o di cambiare le gomme? Nella nostra sezione dedicata agli smontagomme troverai smontagomme , equilibratrici, booster e cambiatori come base perfetta per tutte le riparazioni professionali della tua auto o moto!